tags

    No tags have been specified yet.
La Storia

La Storia

L'Aglio "Rosso di Sulmona", varietà unica in Italia, è di antica e tradizionale coltivazione. Nasce e si riproduce esclusivamente nel territorio di Sulmona con la sua caratteristica conformazione a “Conca” situato nella Valle Peligna. In questi luoghi incontaminati esso viene coltivato da secoli, ed è un ecotipo registrato autoctono completamente differente dall'aglio rosso in generale prodotto ovunque nel mondo. Fino a pochissimi anni fa anche in valle Peligna si registrava la diffusione di

un aglio rosso non originale, bensì un ibrido di provenienza straniera. Queste specie in campo hanno una resa maggiore e dimensioni più grandi, ciò andava a discapito dell’autoctono "Rosso di Sulmona", che inevitabilmente aveva subito un brusco calo di produzione. L'uso dell'ibrido rispondeva meglio alle logiche di un mercato che richiedeva prodotti sempre più redditizi economicamente e più omogenei nei sapori, rendendo l’aglio “Rosso di Sulmona” progressivamente quasi una specie in via d’estinzione. Ma il sinergico lavoro tra l’ ARSSA (Agenzia Regionale Servizi Sviluppo Agricolo della Regione Abruzzo) ed alcuni produttori locali ha permesso il

recupero del seme originario, invertendo finalmente quella tendenza all’ “imbastardimento” che pareva irreversibile. Questa preziosa sinergia di intenti ha restituito così nuova linfa alla diffusione e caratterizzazione dell’aglio “Rosso di Sulmona”, accentuandone il rapporto tra prodotto tipico di zona e territorio di coltivazione.

All comments

Leave a Reply

Product added to compare.